APP myCAF

APP myCAF

AppMyCaf su iTunes e Google Play

Con myCAF prenoti il tuo appuntamento fiscale senza stare né in fila né in linea! Consulti l'archivio dei tuoi documenti fiscali, fai l'upload della documentazione che ti serve per compilare il 730 e hai l'elenco delle nostre sedi sempre a disposizione.

 

Grazie a myCAF puoi:

1. PRENOTARE IL TUO APPUNTAMENTO IN TUTTA ITALIA
Compilazione del 730, 730 congiunto, modello UNICO, calcolo dell'IMU o della TASI, calcolo ISEE: scegli il servizio, la sede, la data e l'orario. Ti verrà inviata una email per la conferma del tuo appuntamento e non dovrai più fare la fila allo sportello o attendere in linea al telefono.

2. CONSULTARE I TUOI DOCUMENTI FISCALI
In questa sezione trovi tutti i documenti fiscali che hai compilato grazie all'aiuto dei nostri operatori. Se sei già un nostro cliente visualizzerai l'elenco della documentazione messa a disposizione dalle nostre sedi. Se non hai mai usufruito dei nostri servizi, la sezione sarà vuota.

3. VISUALIZZARE LE COMUNICAZIONI PERSONALI
Il tuo filo diretto con CAF ACLI. Qui trovi la comunicazioni che ti riguardano e i nuovi servizi che ti mettiamo a disposizione sul sito, sull'APP e in tutte le nostre sedi.

4. IMPORTARE I DOCUMENTI CHE TI SERVONO PER COMPILARE LA TUA DICHIARAZIONE FISCALE
È semplicissimo. Invece di portare con te tutti i documenti (scontrini, fatture, CUD, carta di identità, codice fiscale, ecc) che ti servono per compilare il tuo 730, scatta una foto e carica tutto all'interno del tuo archivio personale. Al momento della dichiarazione dei redditi o di qualsiasi altro servizio prenotato presso le nostre sedi, invece di portare con te la cartellina dei documenti che ti servono, potrai fare tutto grazie all'APP. Per condividere la tua documentazione con i nostri operatori, sarà sufficiente inviare una email con l'archivio dei documenti caricati all'interno di questa sezione.

5. CAMBIARE LA TUA PASSWORD DI ACCESSO ALL'APP
Modificando la password di accesso all'APP, modificherai anche la password di accesso all'area riservata del sito web www.mycaf.it

Stabilità: Caf a rischio chiusura

Consulta-dei-Caf---Campagna-SenzaCaf-Banner 550x160 3

 

Stabilità: Caf a rischio chiusura, oltre 17 milioni di utenti senza assistenza

 

Il Ddl Stabilità prevede un taglio dei compensi per 100 milioni all'anno, un terzo del totale.

Canepari: "Una decisione che avrà effetti sui ceti più deboli

 Quasi la metà dei contribuenti italiani rischia di rimanere senza assistenza fiscale. Sono infatti a rischio i servizi che i Caf garantiscono a oltre 17 milioni di utenti. A lanciare l'allarme è la Consulta nazionale dei Caf, l'organo che rappresenta i Centri di assistenza fiscale. "Se verrà confermata la riduzione dei compensi di cento milioni di euro annui prevista dal Disegno di legge di Stabilità non avremo altra scelta che ridurre i costi, ma potrebbe non bastare", dichiara il coordinatore Valeriano Canepari.

Il taglio di cento milioni di euro all'anno a partire dal 2016, contenuto nell'articolo 33 del Disegno di legge si Stabilità, è pari a un terzo dei compensi spettanti ai Caf per i servizi di assistenza fiscale resi ai cittadini. La previsione di spesa per il 2016 era già stata tagliata di altri 4 milioni e mezzo a fine 2014.
"È evidente che con un taglio così importante dei compensi – commenta Canepari -, avremo difficoltà a garantire i servizi di assistenza fiscale resi a una vasta platea di contribuenti. Solo quest'anno sono state oltre 17 milioni le dichiarazioni che sono pervenute all'Agenzia delle Entrate attraverso i nostri canali".
"A soffrirne sarebbero maggiormente le persone anziane e i ceti più deboli che non hanno gli strumenti per orientarsi nella materia fiscale", continua il coordinatore della Consulta.
Il taglio rischia di compromettere, inoltre, un'importante funzione sociale che da sempre svolgono i Caf. I Centri di assistenza fiscale, infatti, sono un punto di riferimento per la compilazione del modello Isee, necessario per godere delle prestazioni sociali agevolate che la pubblica amministrazione prevede per chi è in situazione di svantaggio economico o sociale.
Importanti ripercussioni potrebbero registrarsi anche sul progetto 730 precompilato. "Nel tentativo di evitare la chiusura, non saremo in grado di garantire, tra le altre cose, le attività che quest'anno hanno determinato il buon esito dell'operazione - ammonisce Canepari –. Nel 2015, attraverso i Caf è pervenuto il 93% delle dichiarazioni, mentre quelle inviate direttamente all'Agenzia delle Entrate, senza passare per un intermediario, sono state solamente il 7%".

In difesa dei Caf è stata attivata su Change.org la petizione Non rimaniamo #SenzaCaf (https://www.change.org/p/non-restiamo-senza-assistenza-fiscale-non-restiamo-senzacaf).
La campagna #SenzaCaf è attiva anche sui social media, sostenuta dai profili Facebook (https://www.facebook.com/ConsultaCaf/) e Twitter (https://twitter.com/ConsultaCaf) della Consulta dei Caf.

Bilancio Sociale 2014 di Acli Torino Service

BilSoc2014 ATS 2

 

Vogliamo essere un Caf Socialmente Responsabile, e vogliamo renderne conto!

 

Abbiamo scelto di essere in dialogo coi diversi soggetti "portatori d'interesse" (stakeholder) della nostra impresa.

Siamo consapevoli che questa scelta non solo arricchisce la nostra esperienza, poiché stimola costantemente i processi d'innovazione e di mantenimento degli elevati standard di qualità dei servizi, ma, allo stesso tempo, ci impone massima trasparenza ed intelligibilità nei confronti dei nostri interlocutori.

È proprio questo dialogo che restituisce pieno significato all'esigenza di rafforzare il "modello di gestione e di direzione" dell'impresa e di individuare ed adottare soluzioni organizzative che garantiscano l'efficienza dei processi di lavoro e dell'impiego delle risorse.
Vogliamo assicurare al nostro pubblico di riferimento ed ai nostri stakeholder prestazioni eccellenti; per poter essere sempre all'altezza di questo compito è necessario chiamare in causa l'intero sistema organizzativo, affinché sia in grado di predisporre ed orientare il nostro saper fare, i nostri operatori e le nostre tecnologie a questo obiettivo di alto profilo.
Attraverso il bilancio sociale vogliamo dunque raccontare il nostro modo di lavorare, come ci organizziamo, come sperimentiamo, come verifichiamo la nostra prassi, per prenderci cura al meglio dei nostri clienti e rispondere alle loro richieste.
Il nostro resoconto vuole presentare i processi e le scelte organizzative sia sul piano tecnico-razionale, sia sul piano del "senso", del significato ultimo, poiché ogni azione, ogni decisione sono pensate e misurate alla luce dei valori che caratterizzano la storia delle Acli.
Riteniamo che il bilancio sociale possa essere un'ulteriore occasione per intensificare ed arricchire il dialogo coi nostri interlocutori, siano essi istituzionali o semplicemente fruitori dei nostri servizi.
Ed è per questo che, attraverso il nostro racconto, più che descrivere il nostro operato presentando risultati numerici, vogliamo dimostrare quanto i nostri valori guidino le nostre scelte organizzative e siano presenti in quello che facciamo, nel come curiamo i contribuenti, nei nostri risultati. 

 

Scarica qui il Bilancio Sociale 2014 di Acli Torino Service.

 

 

utopica, democratica, popolare

utopica 2015 1

 

ACLI TORINO SERVICE SRL PROMUOVE L'EDIZIONE SPECIALE DI 

UTOPICA FA' LA COSA GIUSTA 17-18 OTTOBRE 2015

 

Edizione speciale di Utopica, democratica, popolare in occasione di "Fa' la cosa giusta", la più grande fiera della sostenibilità che si svolgerà a Torino il 17 e 18 ottobre a Lingotto Fiere in concomitanza con il 3° Forum dello sviluppo economico locale.
All'evento saranno presenti oltre 100 realtà espositive d'eccellenza, selezionate in rete e in sinergia con il tessuto istituzionale, associativo e imprenditoriale locale e saranno previsti incontri, workshop e attività pratiche.

 

Scarica qui il programma della manifestazione.

 

Per Informazioni:
011/5712811
http://aclitorino.it/

 

Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. 
Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookies Policy.